Il Sofista di Platone

In Stock

18,00€

Scheda tecnica

sottotitolo Valore e limiti dell'ontologia
autore Maurizio Migliori
editore EDITRICE MORCELLIANA SRL
pagine 208
prezzo in euro 18
anno pubblicazione 2018 (II edizione)
collana FILOSOFIA
EAN 9788837232665

Dettagli

Due sono stati negli ultimi decenni i modelli interpretativi della filosofia platonica: un modello, ispirato a Schleiermacher, ha privilegiato l’interpretazione cronologica dei dialoghi, l’altro, proprio delle scuole di Tubinga e Milano, ha reinterpretato tutto Platone alla luce delle «dottrine non scritte». Come per sottrarsi a unilateralità ermeneutiche, l’autore di questo volume legge «il corpus platonico come un vero e proprio “protrettico” che propone filosofia per costringere il lettore a trovare soluzioni sulla base di poche indicazioni, il che implica la proposta di difficoltà crescenti che via via nello svolgimento delle opere selezionano i “veri filosofi”. Platone appare convinto socraticamente che la filosofia è lavoro comune e scoperta. Ciò dà luogo a un insegnamento che, sempre, ma soprattutto nella forma scritta, avvicina al vero senza rivelarlo, comunica informazioni vere che non sono tout court la verità, ma che richiedono la partecipazione, l’elaborazione e lo sviluppo da parte del lettore». Un modello messo qui alla prova nella disamina del Sofista: ad assumere inaspettati significati sono i suoi punti più controversi (la dialettica come esercizio diairetico, il parricidio di Parmenide, la scoperta del non-essere in quanto “diverso”).

MAURIZIO MIGLIORI è ordinario di Storia della filosofia antica all’Università di Macerata. Membro del Direttivo e Vicepresidente della Società Italiana di Storia della Filosofia Antica (SISFA) dal 2009 al 2013, rappresentante dell’Europa nell’Executive Committee della International Plato Society (IPS) dal 2001 al 2007, ha pubblicato volumi sui principali dialoghi dialettici (Parmenide, Sofista, Politico e Filebo) e saggi in riviste italiane e straniere. Tra le sue pubblicazioni, per Morcelliana: Il disordine ordinato (I. Dialettica, metafisica e cosmologia; II. Dall’anima alla prassi etica e politica, 2013); Assoluto e relativo. Un gioco complesso di relazioni stabili e instabili (2017). Per ELS La Scuola: Platone (2017).

 

«Il potere dialettico non l’attribuirai a nessun altro, penso,
se non a colui che filosofa in modo puro e giusto».
Platone

30 other products in the same category:

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche: