Da Kant a Hegel

In Stock

36,00€

Scheda tecnica

sottotitolo I. Dalla critica della ragione alla filosofia della natura
autore Richard Kroner
editore EDITRICE MORCELLIANA
pagine 544
curatore a cura di Renato Pettoello
prezzo in euro 36
data pubblicazione 2020
collana FILOSOFIA
EAN 9788837233990

Dettagli

Von Kant bis Hegel uscì in due volumi, nel 1921 e nel 1924 e venne poi ristampato nel 1961 e nel 1977. Si tratta di un classico per lo studio dell’Idealismo tedesco, un punto di riferimento per le ricerche successive e l’insegnamento della storia della filosofia moderna. Kroner esamina lo sviluppo dell’Idealismo da Kant a Hegel con metodo storico-critico, che significa, da una parte, evidenziare gli aspetti più significativi del pensiero degli autori presi in considerazione, dall’altra, mostrarne l’unitarietà all’interno del movimento filosofico, pur nelle specifiche differenze. Un approccio metodologico che gli consente di concentrarsi, con rigore e sorprendente padronanza della letteratura primaria e secondaria, esclusivamente sulle opere degli autori senza inutili digressioni, nella convinzione che la filosofia non può che essere speculazione: così mette in rilievo (primo volume) i contributi speculativi dei filosofi presi in considerazione (oltre a Kant, Fichte e il primo Schelling, anche Jacobi, Reinhold e Maimon), mostrandone limiti e meriti, e (secondo volume) quali di questi contributi Hegel sarà in grado di accogliere nel sistema, eliminandone gli aspetti negativi o unilaterali e portando così a compimento lo sviluppo dell’Idealismo classico tedesco. Nonostante la distanza che ci separa da Kroner – temporale e anche interpretativa, come può capitare ai grandi pensatori – la sua ricostruzione dell’idealismo rende quest’opera imprescindibile per chiunque voglia comprendere quell’incredibile stagione della filosofia tedesca dopo Kant.



RICHARD KRONER (1884-1974), storico della filosofia, è stato uno dei massimi esponenti del neohegelismo in Europa. Ha insegnato all’Università di Kiel e di Francoforte, fino al 1935, quando dovette abbandonare la cattedra in quanto ebreo, anche se di fede cristiana. Nel 1938 emigrò in Gran Bretagna e poi negli Stati Uniti, ove, dal 1944, insegnò alla Conwell School of Theology. Oltre al suo capolavoro Kroner pubblicò Kulturphilosophische Grundlegung der Politik (1931), The Religious Function of Imagination (1941), The Primacy of Faith (1943), Speculation and Revelation in the Age of Christian Philosophy (1959), Speculation and Revelation in Modern Philosophy (1961), Between Faith and Thought (1966).


 Sommario


30 other products in the same category: