Con gli occhi di allora

In Stock

10,00€

Scheda tecnica

sottotitolo Una bambina ebrea e le leggi razziali
autore Mirjam Viterbi Ben Horin
pagine 96
data pubblicazione 03/09/2008
editore EDITRICE MORCELLIANA SRL
prezzo in euro 10
collana PELLICANO ROSSO
EAN 9788837222819

Dettagli

Gli occhi di allora sono gli occhi di una bambina ebrea, Mirjam, che in seguito alle leggi razziali del 1938 è costretta a lasciare la casa di Padova e a rifugiarsi con la famiglia ad Assisi, ove grazie all'aiuto del Vescovo, di alcuni sacerdoti e di altri, si sottrae sotto falsi nomi alla furia antisemita. Una narrazione che mostra un lato poco noto degli eventi tragici di quegli anni: a volte la salvezza venne agli ebrei da uomini e donne che, contro l'ideologia imperante, seppero ascoltare l'umano che era in loro, ritrovandolo negli ebrei in fuga. Una storia scritta con levità, senza voler giudicare: «lo scrivere queste pagine è anche il mio modo, oggi, per dire grazie a tutti coloro che mi hanno fatto sentire che la vita anche nei momenti più oscuri può essere bella, se qualcuno ti è vicino, ti tende una mano o semplicemente, anche con il suo stesso silenzio, è insieme a te: se qualcuno con la sua presenza rompe il guscio della tua solitudine e della paura».

MIRJAM VITERBI BEN HORIN è nata da una famiglia ebraica padovana. Nel '43-'44 si è salvata dalla persecuzione nazista ad Assisi. Diplomata in pianoforte nel '54, laureata in Medicina e Chinirgia ( 1960) e specializzata in Neurologia e Psichiatria (1963) all'Università di Roma. Nel 1975 si sta­bilisce in Israele. Vive a Gerusalemme, con frequenti soggiorni in Italia. Ha pubblicato: // sogno di Giacobbe (Boria 1988) e Verso l'Uno (Dehoniane 2005).

30 other products in the same category: