Fisica e filosofia

Questo prodotto non è più disponibile

7,00€

Scheda tecnica

sottotitolo I fondamenti filosofici della fisica quantistica
autore Grete Hermann
editore EDITRICE MORCELLIANA SRL
pagine 64
curatore A cura di Renato Pettoello
prezzo in euro 7
data pubblicazione 07/09/2016
collana PICCOLI FUOCHI
EAN 9788837229726

Dettagli

I primi decenni del ’900 sono stati il teatro di accesi dibattiti su specifici oggetti dell’indagine filosofica e sul suo statuto epistemologico, messi in discussione dalle scoperte della nuova scienza – dalle geometrie non euclidee, dalla teoria della relatività e soprattutto dal principio di indeterminazione di Heisenberg nel 1927. Una mina per la categoria filosofica di causalità come successione necessaria nel tempo, se si assume l’impossibilità dimostrata dalla meccanica quantistica di determinare contemporaneamente la posizione e il momento di una particella elementare. Grete Hermann, nel saggio del 1935 qui per la prima volta tradotto, entra nel vivo della questione con l’intento di mostrare la validità delle tesi del criticismo kantiano riabilitando la nozione di causa e mostrando inaspettate affinità fra l’indagine fisica e quella filosofica: una lezione di metodo per smorzare le odierne contrapposizioni tra filosofia e scienza.


GRETE HERMANN (1901-1984), matematica e filosofa allieva di Emmi Noether e Leonard Nelson, è una delle più significative pensatrici tedesche del Novecento. Oppositrice del nazismo ed esule dal 1936 in Danimarca, in Francia e in Inghilterra, al suo ritorno in Germania dopo il ’45 contribuì alla svolta di Bad Godesberg della socialdemocrazia tedesca (SPD). Ha insegnato filosofia e fisica alla Pädagogische Hochschule di Brema.

29 other products in the same category:

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche: