Definire il pluralismo religioso

29,00€

Scheda tecnica

autore Alessandro Saggioro (eds.)
editore MORCELLIANA
pagine 352
prezzo in euro 29
data pubblicazione 2020
collana QUADERNI DI SMSR
EAN 9788837234751

Dettagli

Il pluralismo religioso come concetto è un prodotto della modernità, ma sempre più animatamente diviene emergenza politica e culturale del nostro tempo. Affondando le radici nel contatto fra religioni, esso assume dimensioni diverse a seconda degli ambienti di estensione e presenta anche una diversa durata e complessità a seconda dei contesti istituzionali chiamati a gestirne  l’articolazione. Questo libro raccoglie una serie di studi interdisciplinari per approfondire aspetti diversi del campo del pluralismo religioso. L’idea di “definizione” non si dispiega in senso classificatorio e morfologico, bensì in quello di elaborazione del campo di azione e rappresentazione della diversità religiosa. L’intento complessivo consiste nel sollecitare una maggiore consapevolezza tematica e programmatica intorno ad alcune questioni di grande rilievo, tanto per lo studio delle religioni del passato quanto per la riflessione sul presente.


Alessandro Saggioro è Professore Ordinario di Storia delle religioni alla Sapienza e titolare della “King Hamad” Chair for interreligious dialogue and peaceful coexistence. Fra gli ultimi volumi curati: con M. Ferrara e G. Viscardi, Le verità del velo, SEF, Firenze 2017; con S. Botta e M. Ferrara, La Storia delle religioni e la sfida dei pluralismi, Morcelliana, Brescia 2018; con C. Russo, Roma città plurale. Le religioni, il territorio, le ricerche, Bulzoni, Roma 2018. È autore delle monografie: La religione e lo stato. Cristianesimo e alterità religiose nelle leggi di Roma imperiale, Bulzoni, Roma 2011 e, con M.C. Giorda, La materia invisibile. La storia delle religioni a scuola. Una proposta, Emi, Bologna 2011.



 Sommario

11 other products in the same category: