Ripensare la dimensione profetica della chiesa a partire dal Concilio Vaticano II

20,00€

Scheda tecnica

sottotitolo Presentazione di Dario Vitali
autore Piero Di Perri Santo
editore MORCELLIANA
pagine 480
prezzo in euro 32
data pubblicazione 2018
collana QUADERNI PER L'UNIVERSITA'
EAN 9788837232290

Dettagli

Che significato occorre dare, oggi, alla “profezia” nella vita della chiesa? Si può parlare di una chiesa costitutivamente profetica? E in che senso? Questo volume cerca di cogliere l’attualità di quella indicazione di Gioele che Pietro vede compiersi nella comunità del Cenacolo: «Su tutti effonderò il mio Spirito, i vostri figli e le vostre figlie profeteranno » (Gl 3,1; cfr. At 2,17-18). Il munus propheticum caratterizza profondamente la natura del popolo di Dio. La possibilità di “ripensare” la dimensione profetica della chiesa, per questo motivo, diventa un’opportunità per rimotivare e rivitalizzare la missione ecclesiale. La profezia, nel disegno d’amore di Dio, è manifestazione perenne dello Spirito Santo: soffiando sulla chiesa le dona il coraggio della testimonianza per crescere e fortificarsi nella carità, annunciando efficacemente, a ogni uomo e in tutti i tempi, la presenza del Risorto che cammina con i suoi discepoli.


PIERO DI PERRI SANTO è presbitero dell’Arcidiocesi di Messina - Lipari - S. Lucia del Mela. Nel 2017 ha conseguito il Dottorato in Teologia Dogmatica presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma. Ordinato presbitero nel 2011, è attualmente Vice Rettore del Seminario Arcivescovile S. Pio x di Messina, docente di Mariologia presso l’Istituto Teologico S. Tommaso di Messina (aggregato alla Pontificia Università Salesiana) e cura il corso di Ecclesiologia e Mariologia presso la Scuola di Formazione Teologica di Base di Messina.

 

19 other products in the same category: