Il sacrificio

In Stock

23,00€

Scheda tecnica

autore Quaderni Teologici 29
editore EDITRICE MORCELLIANA SRL
pagine 272
prezzo in euro 23
data pubblicazione 2019
collana QUADERNI TEOLOGICI
EAN 9788837233341

Dettagli

La categoria di sacrificio appartiene alla tradizione religiosa dell’umanità ma è altresì una dimensione universale dell’esistenza. Perché in questi tempi si avanza la proposta di abbandonarla? Sacrificio è rinuncia a qualcosa per ottenere un bene più grande, cui si oppongono due argomenti: contraddirebbe la tensione verso la pienezza di vita, desiderio fondamentale di ognuno, e negherebbe la gratuità della relazione, per via di uno scambio finalizzato a ottenere qualcosa da qualcuno, anche dalla divinità. Una rilettura  attenta della tradizione biblica ne mostra le diverse accezioni: il sacrificio di Isacco descritto nell’Antico Testamento, ad esempio, è diverso da quello del Cristo in croce, così come all’interpretazione violenta del termine si possono contrapporre i temi dell’amore, della misericordia, della giustizia che vanificano il sacrificio cultuale e una ricomprensione della morte di Gesù (nella Lettera agli Ebrei) come fine dei sacrifici nella comunione con Dio. Il cristianesimo continua a sostenere il valore del sacrificio come “dono” ed esso è ancora indispensabile nella vita personale e sociale, necessario per la dinamica relazionale in cui gli esseri umani vivono e desiderano. I diversi contributi di questo volume sono accomunati dal tentativo di restituire al tema i suoi significati più profondi: dal porsi della questione in prospettiva filosofico-teologica, e in autori come Blondel, Girard, Ricoeur, Vattimo, agli studi di esegesi biblica, di teologia patristica, eucaristica, fondamentale, antichi e moderni.

 

Contributi di: M. Zani, M. Cinquetti, F. Dalla Vecchia, A. Gennari, A. Gazzoli, G. Canobbio, S. Passeri, R. Ferrari, R. Maiolini


12 other products in the same category: