La Repubblica grigia

In Stock

37,00€

Scheda tecnica

sottotitolo Cattolici
autore De Giorgi Fulvio
editore ELS LA SCUOLA
pagine 672
data pubblicazione 2016
EAN 9788835045427

Dettagli

PRESENTAZIONE
La Repubblica grigia intende studiare la moralità nella Ricostruzione italiana (dal 1943-45 al 1953-55 e, in qualche caso, al 1958) attraverso l'impegno per l'educazione alla democrazia svolto dai cattolici in forme diverse. Si ricostruiscono, dunque, le iniziative di educazione popolare, di educazione dei tecnici, di educazione sociale, di educazione dei poveri, attraverso l'opera di personaggi con ruoli diversi, da Gonella a Colonnetti, da Moro a Nosengo, da La pira e Lazzati a don Milani. Una storia che è anche un esempio di disciplinamento sociale. Il grigio indica un sentimento democratico umile e sereno, non retorico, in cui i diritti si intrecciano ai doveri, allo spirito di servizio. Il volume esplora un passaggio storico cruciale per la storia d'Italia: dalla Resistenza agli anni Cinquanta, la charitas cristiana si misurò, per la prima volta (almeno su scala di massa), con la scelta per la democrazia, innervando percorsi educativi e formativi differenti, ma tutti rivolti agli uomini e alle donne di ogni classe sociale. Non mancarono opportunismi e clientelismi: vi fu tuttavia, in modo preminente, una grande passione educativa democratica e sociale.


SOMMARIO
Premessa Introduzione Per un saggio storico sulla moralità nella Ricostruzione - Il grigio democratico: De Gasperi - Da massa grigia a società civile. Gonella e l'educazione popolare - Per una didattica popolare - Il grigio della tecnica. Colonnetti e la formazione dei tecnici - Il grigio delle Istituzioni democratiche. Educazione etico-giuridica ed educazione sociale - L'educazione sociale. Dossettismo educativo - Il grigio dei poveri. L'educazione popolare come alternativa sociale in don Milani - La Repubblica delle coscienze Indice dei nomi


30 other products in the same category: