La preghiera

In Stock

55,00€

Scheda tecnica

sottotitolo Studio di storia e psicologia delle religioni. Prefazione di G. Filoramo
autore Friedrich Heiler
editore EDITRICE MORCELLIANA SRL
pagine 944
curatore A cura di Martino Doni
prezzo in euro 55
data pubblicazione 29/07/2016
collana SCIENZE E STORIA DELLE RELIGIONI
EAN 9788837224707

Dettagli

Atto di comunicazione tra l’uomo e il divino, la preghiera è un momento costitutivo della religione. In quanto tale, essa non solo è attestata universalmente nelle più differenti tradizioni, ma è presente anche in altre espressioni dell’esperienza religiosa come il sacrificio, la magia, le feste, i rituali, la divinazione, la mistica e così via. Nella sua apparente semplicità di atto linguistico che nelle sue gestualità, spontanee o codificate (dalla genuflessione alla danza), sfrutta tutte le possibilità antropologiche – rappresentando, secondo i modi, un’invocazione, una petizione, una confessione, una richiesta di intercessione, un atto di adorazione, un ringraziamento, uno slancio mistico, un annuncio profetico – è in realtà un microcosmo che racchiude la complessità del macrocosmo religioso. Che sia individuale o collettiva, esperienza interiore sganciata da ogni determinazione spazio-temporale o momento di una complessa e regolata azione cultuale, la preghiera racchiude e dischiude l’infinita ricchezza della vita religiosa, attraversando le varie credenze con tratti ricorrenti o, per così dire, strutturali.
Das Gebet, pubblicato nel 1918 – appena un anno dopo l’uscita di Das Heilige di Rudolf Otto con cui presenta consonanze profonde per l’indagine fenomenologica – e qui per la prima volta tradotto, è un contributo fondamentale all’interno della peculiare tradizione tedesca della storia e della scienza comparata delle religioni (Religionswissenschaft). Quest’opera, per l’originalità dell’impianto metodologico, che porta un contributo anche alla psicologia e sociologia della religione, e per la ricchissima documentazione con cui classifica, nelle loro differenze specifiche, le religioni mondiali – religioni primitive e antiche, religioni della salvezza, religioni misteriche, religioni profetiche… – conserva intatta la sua importanza di classico.
(Giovanni Filoramo)


FRIEDRICH HEILER (1892-1967), allievo a Monaco del teologo Karl Adam, dello storico Joseph Schnitzer e del filosofo Aloys Fischer, ha insegnato a Marburgo Storia delle religioni. Con Nathan Söderblom e Rudolf Otto è uno dei principali esponenti degli studi fenomenologici della religione. L’opera Das Gebet, che ebbe due edizioni dall’editore Reinhardt, costituisce il suo lavoro di dottorato, pubblicato all’età di ventisei anni. Tra i suoi libri tradotti in italiano ricordiamo Le religioni dell’umanità (Jaca Book, 1985).

23 other products in the same category: