La montagna non dorme

La montagna non dorme

9788837229221
Disponibile
25,00 €
Tasse incluse Consegnato in 4-5 giorni lavorativi

 

Ciò che caratterizza La montagna non dorme, un bellissimo titolo che deriva dai messaggi radio degli Alleati prima dei lanci di armi e materiali per i partigiani, è l’attenta, scrupolosa ricostruzione delle battaglie del Mortirolo, che costituisce il centro non solo storiografico del volume, ed è ancora oggi un riferimento imprescindibile per guardare a quelle vicende.
Nella conca del Mortirolo, in Valle Camonica sopra il paese di Monno, ai confini con la Valtellina, tra il febbraio e l’inizio di maggio del 1945 si svolsero due vere e proprie battaglie. Per la prima e unica volta nella Resistenza bresciana i ribelli adottarono la tattica della guerra di posizione. Gli uomini delle brigate Fiamme Verdi “Schivardi” e “Tosetti” resistettero a una serie di attacchi condotti dai fascisti, che li avrebbero dovuti annientare e disperdere, affrontando e sconfiggendo, alla fine, la legione Gnr “Tagliamento” e i tedeschi che li appoggiavano.
In questa prospettiva, la lunga e vasta narrazione (501 pagine nell’edizione del 1968) di Morelli, arricchita da numerose note che ne sviluppano le complesse tematiche, ricostruisce la storia delle Fiamme Verdi della Valle Camonica, e, contemporaneamente, diviene, in sintesi, anche la storia delle altre formazioni della Resistenza bresciana.
(Dalla Prefazione di Rolando Anni)

Sommario

Autore
Dario Morelli
Titolo
La montagna non dorme
Sottotitolo
Le Fiamme Verdi nell'Alta Valcamonica
Marchio editoriale
Morcelliana
Pagine
512
Collana
Fuori collana
CategoriaEditore
V
CodiceStatoDisp
D
Anno di pubblicazione
2015
Numero di edizione
1
9788837229221
9788837229221
nessuna recensione
Product added to compare.