L'amore a Segovia

L'amore a Segovia

9788837237509
Disponibile
22,00 €
Tasse incluse

 

«L’opera che ci viene restituita è un’opera aurorale di Zambrano, che si affaccia alla vita. E anche se ci appare, per taluni aspetti, ingenua, fors’anche naive, essa di fatto anticipa temi cruciali di Zambrano matura. Per Zambrano è sempre importante mettersi a nudo senza remore. E in questo testo, appartenente alla fase giovanile, lo fa con particolare trasparenza. Il rilievo di questo epistolario è la confessione di un trauma. La perdita di un figlio appena nato. María Zambrano e Hannah Arendt, le due grandi filosofe della nascita, che hanno imposto tale tematica alla riflessione filosofica nel Novecento, lo fecero pur senza essere madri. Ora sappiamo che, per María Zambrano, non fu così. E la sua maternità fu un’esperienza davvero drammatica. E, in tal modo, si spiegano molte cose. Soprattutto la lettura dialettica, che Zambrano propone tra disperazione e speranza in rapporto alla nascita. In tal modo certe pagine trovano una nuova luce e una nuova possibilità di comprensione. Sappiamo (e ora grazie a questo testo ne intuiamo meglio le ragioni) che – per Zambrano – la nascita, la “prima nascita”, che apre alla vita e alle successive nuove nascite o rinascite, rappresenta un evento segnato da una cifra di drammaticità. Essa è infatti crudele nudità, abbandono del calore placentare, esposizione totale e radicale».
Dalla Prefazione di Silvano Zucal

María Zambrano (1904-1991) è una delle maggiori protagoniste della storia della filosofia del Novecento. L’Editrice Morcelliana, che dell’autrice ha pubblicato Donne (a cura di I. Ribaga, 2006), L’esilio come patria (a cura di A. Savignano, 2016) e le ha dedicato il fascicolo monografico di Humanitas 1-2 (2013) María Zambrano. La politica come «destino comune», ha in corso di pubblicazione le Opere, tra le quali L’uomo e il divino (a cura di A. Savignano, 2022).


Sommario

Video presentazione della curatrice

Autore
María Zambrano
Titolo
L'amore a Segovia
Sottotitolo
Lettere a Gregorio del Campo
Curato e tradotto da
Manuela Moretti
Prefazione
Silvano Zucal
Introduzione
Santiago Bolaños María Fernanda
Marchio editoriale
Morcelliana
Pagine
272
Collana
Opere di M. Zambrano
CategoriaEditore
V
CodiceStatoDisp
D
Anno di pubblicazione
2023
Numero di edizione
1
9788837237509
9788837237509
nessuna recensione
Product added to compare.