Anselmo d'Aosta

22,00€

Scheda tecnica

sottotitolo Fides quarens intellectum
autore Karl Barth
editore MORCELLIANA
pagine 256
curatore a cura di Marco Vergottini
prezzo in euro 22
data pubblicazione 2021 (II edizione)
collana FILOSOFIA DELLA RELIGIONE
EAN 9788837234720

Dettagli

L’intento più profondo dell’Epistola ai Romani (1922) poneva Barth di fronte a problemi irrisolti: se parliamo di Dio non vogliamo esprimere le nostre soggettive esigenze, ma cogliere la realtà oggettiva dei rapporti tra l’uomo e la divinità, donde deriva a noi la possibilità di conoscere questa dimensione oggettiva? In altri termini: come è possibile, come avviene che Dio, il «totalmente Altro», ci doni, assieme alla sua salvezza, la possibilità di conoscerla? Di qui nasce per Barth l’esigenza di andare oltre il richiamo profetico e polemico della sua prima grande opera, per impegnarsi in un lavoro paziente che in primo luogo approfondisse le basi su cui poggiava la rivoluzione teologica appena compiuta, e in secondo luogo, su tali basi, tentasse un’opera di rifondazione della teologia. Il commentario alla prova anselmiana dell’esistenza di Dio, Fides quaerens intellectum (1931) è la presa di consapevolezza definitiva di tale compito e prepara l’inizio della monumentale Dogmatica ecclesiale, i cui volumi cominciano a uscire dal 1932. Ma il libro di Barth ha un valore non solo teologico: rappresenta infatti una delle più originali interpretazioni di Anselmo, tanto da essere ormai un classico della filosofia del Novecento.


KARL BARTH (1886-1968) è stato il maggior teologo del Novecento. Tra le sue opere tradotte da Morcelliana ricordiamo: Dio e il niente (20003); Filosofia e teologia (2010); Ultime testimonianze (2015)




 Sommario



15 other products in the same category:

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche: