Paradossi

Paradossi

9788837234416
Disponibile
29,00 €
Nessuna tassa

facebook twitter whatsapp flickr flickr
 

Fin dal loro apparire, nel 1534, i Paradossi di Sebastian Franck suscitarono sconcerto per la loro radicalità: ad avere la forma del paradosso sono la teologia stessa e la Scrittura, un paradosso in conflitto con tutto ciò che il mondo crede. Di qui l’andamento dialettico dell’opera: il vero Cristo, il Cristo interiore, lo Spirito, non ha bisogno delle Chiese storiche, ovvero non ha bisogno di libri, cerimonie, culti. Il Nuovo Testamento stesso è pensato da Franck non come un libro, una legge, bensì come lo Spirito santo che parla all’uomo interiore, all’uomo completamente distaccato. Affermazioni che nella loro paradossalità, anche stilistica, riprendono temi della mistica speculativa di Meister Eckhart e inaugurano quella corrente della cultura europea che va sotto il nome di pensiero religioso liberale. Non a caso Pietro Martinetti ebbe a scrivere: Sebastian Franck è la più grande figura religiosa del cristianesimo moderno. Egli ha un intuito profondo della realtà: anche nella storia religiosa sa gettare uno sguardo penetrante, sicuro, sereno, obiettivo. Egli solo ha saputo sottrarsi, restando cristiano, alla schiavitù del biblicismo, che egli rimprovera anche agli anabattisti, e resistere al sogno di restaurare il cristianesimo apostolico [...] Non dobbiamo perciò meravigliarci se egli rimane solo. Egli stesso non volle né seguito né sette: egli vide la necessità della solitudine ed accolse tranquillamente il suo destino. Ma in questo sta forse la sua più invidiabile grandezza».


SEBASTIAN FRANCK (1499-1542), teologo e storico, è stato una delle figure centrali dell’età della Riforma. Sacerdote cattolico, si convertì alla Riforma tra il 1525 e il 1527, per entrare in dissenso con il luteranesimo a causa della sua riflessione sulla Chiesa spirituale, oltre le divisioni tra le Chiese esistenti. Tra le opere: Chronica und Geschichtbibel (Cronaca e storia biblica, 1531); Das verbüthschiert mit siben Sigeln verschlossen Buch (Il libro sigillato con sette sigilli, 1538).



 Sommario



autore
Sebastian Franck
editore
MORCELLIANA
pagine
432
curatore
a cura di Marco Vannini
prezzo in euro
29
data pubblicazione
2021 (II edizione)
collana
FILOSOFIA DELLA RELIGIONE
EAN
9788837234416
CategoriaEditore
V
CodiceStatoDisp
D
No reviews
Prodotto aggiunto alla wishlist
Prodotto aggiunto al confronto

Proseguendo nella navigazione su questo sito Web, l’utente acconsente all’uso dei cookie .

I cookie vengono utilizzati per offrire all'utente contenuti in linea con i suoi interessi e per consentire transazioni sicure.

Fare clic qui  per ricevere ulteriori informazioni.