Morale e religione

19,00€

Scheda tecnica

sottotitolo Per una visione teistica
autore Andrea Aguti
editore MORCELLIANA
pagine 192
prezzo in euro 19
data pubblicazione 2021
collana FILOSOFIA DELLA RELIGIONE
EAN 9788837234645

Dettagli

Nella storia dell’umanità la morale ha formato un binomio inscindibile con la religione. Tuttavia, nella cultura e nelle società  occidentali moderne, le teorie etiche hanno concepito la morale in modo autonomo rispetto alla religione, oscurando o rimuovendo il suo fondamento teologico, al punto da legittimare la tesi di “un’etica senza Dio” nel dibattito pubblico. In quello accademico, poi, si moltiplicano le spiegazioni naturalistiche della morale che tengono in scarsa o nulla considerazione la religione.
L’intento del libro, che tiene conto anche del recente dibattito anglo-americano sul tema, è quello di ricongiungere morale e religione a partire dalla visione teistica del mondo: una visione filosofica e al tempo stesso religiosa che riconosce l’esistenza di un Dio onnipotente, onnisciente, perfettamente buono, creatore del mondo.
La tesi sviluppata è che un’etica su basi religiose, lungi dall’essere superata e inattuale, è in grado di offrire una giustificazione e una motivazione della morale che è più convincente di una secolare e di rappresentare, all’interno del pluralismo etico contemporaneo, una chiara alternativa al relativismo e al nichilismo morale.


ANDREA AGUTI è professore ordinario di Filosofia morale nell’Università di Urbino “Carlo Bo”, dove insegna Filosofia della religione. Condirettore della rivista «Hermeneutica», dal 2016 è presidente dell’Associazione Italiana di Filosofia della religione (AIFR). Fra le sue pubblicazioni: Filosofia della religione. Storia, temi, problemi (La Scuola, 2013); Introduzione alla filosofia della religione (La Scuola, 2016); La preghiera. A cosa serve? (Scholé, 2020; epub).



 Sommario



15 other products in the same category: