I fondamenti dell'etica in prospettiva interculturale

I fondamenti dell'etica in prospettiva interculturale

9788837231767
In Stock
25,00 €
Nessuna tassa

facebook twitter whatsapp flickr flickr
 

Il 61° Convegno di Ricerca Filosofica, di cui questo volume presenta gli Atti, è stato dedicato a I fondamenti dell’etica in prospettiva interculturale. Il tema affrontato richiede di rivolgere lo sguardo alla condizione del mondo globale, in cui i rapporti tra le culture – che pure connotano da sempre lo sviluppo delle società umane – hanno assunto un’intensità e un’importanza che mai si era registrata in passato. La situazione del mondo di oggi è segnata da diseguaglianze enormi e da conflitti che minacciano il futuro dell’umanità. Le diseguaglianze sono già grandissime all’interno dell’Occidente, ma assumono proporzioni ancora maggiori nel confronto tra il nostro mondo e le aree meno sviluppate. Così esse alimentano i conflitti, che in alcuni casi vengono presentati, a torto, come uno scontro inevitabile tra civiltà e religioni. Sotto questo aspetto il pluralismo culturale è una fonte di problemi per la riflessione etica; ma d’altra parte esso è anche, e prima di tutto, una risorsa e un motivo d’ispirazione per essa. La conoscenza degli altri ci permette di comprendere meglio la nostra specificità; inoltre le altre culture ci possono offrire risorse per ripensare criticamente il senso della nostra esperienza. Le relazioni che aprono il volume presentano nell’ordine una riflessione complessiva sul pluralismo, una proposta incentrata sul messaggio cristiano dell’amore e l’illustrazione dei due modelli fondamentali della tradizione cinese. I contributi che seguono affrontano l’argomento a partire dagli autori e dai problemi a cui i giovani ricercatori stanno dedicando i loro progetti di dottorato e di studio.


Contributi di: Tommaso Baggio, Marco Barcaro, Matteo Bergamaschi, Damiano Bondi, Gian Luigi Brena, Glori Cappello, Cecilia Maria Di Bona, Ezio Gamba, Marcello Ghilardi, Fabrizio Luciano, Stefano Marchionni, Stefano Mecci, Stefania Miscioscia, Maurizio Pagano, Angelo Tumminelli, Maria Cristina Clorinda Vendra, Sofia Vescovelli.



Maurizio Pagano, professore ordinario di Filosofia Teoretica nell’Università del Piemonte Orientale (Vercelli), è direttore del Centro Studi Filosofico-religiosi “Luigi Pareyson” di Torino e del Laboratorio di Studi Hegeliani di Vercelli. Ha pubblicato il volume Hegel. La religione e l’ermeneutica del concetto (1992) e diversi saggi sulla questione del pluralismo culturale e religioso. Inoltre ha curato il volume Lo spirito. Percorsi nella filosofia e nelle culture (2011).

Luca Ghisleri è ricercatore di Filosofia Teoretica e docente di Filosofia delle Religioni nell’Università del Piemonte Orientale (Vercelli). Tra le sue pubblicazioni: Inizio e scelta. Il problema della libertà nel pensiero di Luigi Pareyson (2003) e L’unità nella dualità. L’ontologia della rivelazione di K.W.F. Solger (2008). Inoltre ha curato il volume: Pensare l’Assoluto. Analogia, simbolo e paradosso tra metafisica ed ermeneutica (2014).


 Sommario

editore
EDITRICE MORCELLIANA
pagine
208
curatore
Maurizio Pagano - Luca Ghisleri (ed.)
prezzo in euro
25
data pubblicazione
2017
collana
FONDAZIONE CENTRO STUDI FILOSOFICI DI GALLARATE
EAN
9788837231767
No reviews
Prodotto aggiunto alla wishlist
Prodotto aggiunto al confronto

Proseguendo nella navigazione su questo sito Web, l’utente acconsente all’uso dei cookie .

I cookie vengono utilizzati per offrire all'utente contenuti in linea con i suoi interessi e per consentire transazioni sicure.

Fare clic qui  per ricevere ulteriori informazioni.