Dio, l’anima, la morte

Dio, l’anima, la morte

9788835028703
Non disponibile
11,00 €
Nessuna tassa


facebook twitter whatsapp flickr flickr
 
PRESENTAZIONE
Raccogliere, come fa questo libro, alcuni saggi su Dio, lanima, la morte, vuol dire, per un verso, accogliere leredità della tradizione classica, per un altro accettare la sfida che si fa sempre più cogente soprattutto per le nuove generazioni. Se la morte è il caso serio della vita, la si può guardare in faccia solo se si riconosce che gli umani non sono da essa radicalmente sconfitti; ma ciò comporta mettere in conto che in essi vi è la traccia di unorigine altra rispetto al dato biologico, e quindi aprirsi alla trascendenza, principio e fine della nativa protensione umana verso la pienezza della vita.
SOMMARIO
Premessa di Giacomo Canobbio Parte prima Dio L. Alici, Il ritorno degli idoli nellepoca dellindifferenza - M. Zani, Sulla possibilità di dire Dio - G. Canobbio, La teo-logia cristiana tra apofatismo e nominazione di Dio - A. Cozzi, Ebraismo, Cristianesimo, Islam: un Dio solo, ma è lo stesso Dio? Parte seconda Lanima A. Magris, Le anime dei morti secondo Omero - F. Tomasoni, Immortalità dellanima nella filosofia moderna - I. Bertoletti, Lattimo come aporetica delleterno in alcune figure del pensiero contemporaneo - G. Canobbio, Per una teologia dellanima Parte terza, La morte A. Cavadi, Senso e non-senso della morte - G. Canobbio, Di fronte alla morte o alle morti? Considerazioni sulle visioni biblico-cristiane della morte - A. Maffeis, Lars moriendi tra medioevo ed epoca moderna
sottotitolo
Percorsi per far pensare
autore
Giacomo Canobbio (ed.)
pagine
192
data pubblicazione
16/02/2012
EAN
9788835028703
No reviews
Prodotto aggiunto alla wishlist
Prodotto aggiunto al confronto

Proseguendo nella navigazione su questo sito Web, l’utente acconsente all’uso dei cookie .

I cookie vengono utilizzati per offrire all'utente contenuti in linea con i suoi interessi e per consentire transazioni sicure.

Fare clic qui  per ricevere ulteriori informazioni.