Antropologia politica degli italiani

Antropologia politica degli italiani

9788835035985
In Stock
5,50 €
Nessuna tassa

facebook twitter whatsapp flickr flickr
 

Gli aspetti storici e culturali dell'identità degli italiani, il familismo e la privazione di Stato, la democrazia bloccata e i deficit del sistema politico, il nostro trasformismo alle prese con la globalizzazione, nello sguardo appassionato e lucido di un filosofo.

«Nel tanto evocato crepuscolo della Seconda Repubblica siamo già pronti a cambiare d'abito per una terza? Non lo so, ma so di certo che diversi lo diverremo, come altre volte nella storia. Cambiamo, ma senza averlo davvero voluto e senza sapere perché, cambiamo perché la storia ci cambia».

Salvatore Natoli è professore ordinario di Filosofia teoretica presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Milano Bicocca. Con Feltrinelli ha pubblicato: L’esperienza del dolore. Le forme del patire nella cultura occidentale (2002); La felicità. Saggio di teoria degli affetti (2003) e il Dizionario dei vizi e delle virtù (2005); con Mondadori Il buon uso del mondo. Agire nell’età del rischio (2010). Tra i suoi lavori con Morcelliana: Edipo e Giobbe. Contraddizione e paradosso (2008), Il crollo del mondo. Apocalisse ed escatologia (2009) e Il linguaggio della verità. Logica ermeneutica (2014).

  Sommario

 Intervento dell'autore al FestivalFilosofia 2022 (17/09 ore 11:30)

autore
Salvatore Natoli
editore
ELS LA SCUOLA
pagine
48
prezzo in euro
5,5
data pubblicazione
06/02/2014
collana
ORSO BLU
EAN
9788835035985
CategoriaEditore
V
CodiceStatoDisp
D
No reviews
Prodotto aggiunto alla wishlist
Prodotto aggiunto al confronto

Proseguendo nella navigazione su questo sito Web, l’utente acconsente all’uso dei cookie .

I cookie vengono utilizzati per offrire all'utente contenuti in linea con i suoi interessi e per consentire transazioni sicure.

Fare clic qui  per ricevere ulteriori informazioni.