Che cos'è il bolscevismo?

Che cos'è il bolscevismo?

9788826500003
Disponibile
12,00 €
Nessuna tassa

facebook twitter whatsapp flickr flickr
 

Parigi, settembre 1920. Il «Mercure de France» pubblica un saggio sulla natura del bolscevismo dalle conclusioni sorprendenti: il movimento alla guida di una delle esperienze politiche che segneranno il ventesimo secolo, la Rivoluzione russa, viene giudicato idealista, brutale, parassitario e, soprattutto, reazionario. Oggi, a un secolo da quegli avvenimenti, presentiamo la prima traduzione mondiale completa del suo testo, finora inedito nella nostra lingua, preceduto da un’ampia introduzione di Dario Borso.

«I monarchi uccisero la monarchia, i democratici uccisero la democrazia, in Russia i socialisti e i rivoluzionari uccidono, e hanno già quasi ucciso il socialismo e la rivoluzione. Che cosa avverrà dopo? Il periodo di accecamento è finito, il Signore in corruccio ha smesso di stregare gli uomini? O abbiamo ancora da vivere a lungo nell’antagonismo reciproco, continuando l’opera orrenda di autodistruzione?».

Lev Šestov (Lev Isaakovic Šestov, 1866-1938), filosofo russo, è stato tra i più importanti pensatori del Novecento. Tra le sue principali opere tradotte in italiano: Sulla bilancia di Giobbe. Peregrinazioni attraverso le anime (Adelphi, 1991); Kierkegaard e la filosofia esistenziale (Bompiani, 2009); Potestas clavium (Bompiani, 2009).

 Sommario

sottotitolo
traduzione di Dario Borso e Valentina Parisi
autore
Lev Sestov
editore
ELS LA SCUOLA
pagine
160
curatore
A cura di Dario Borso
prezzo in euro
12
data pubblicazione
06/10/2017
collana
ORSO BLU
EAN
9788826500003
CategoriaEditore
V
CodiceStatoDisp
D
No reviews
Prodotto aggiunto alla wishlist
Prodotto aggiunto al confronto

Proseguendo nella navigazione su questo sito Web, l’utente acconsente all’uso dei cookie .

I cookie vengono utilizzati per offrire all'utente contenuti in linea con i suoi interessi e per consentire transazioni sicure.

Fare clic qui  per ricevere ulteriori informazioni.