Democrazia, tecnica, capitalismo

Democrazia, tecnica, capitalismo

9788837223465
Non disponibile
12,00 €
Nessuna tassa


facebook twitter whatsapp flickr flickr
 

La crisi  che ha colpito l’economia globalizzata tocca i fondamenti stessi di ciò che intendiamo per «capitalismo», «democrazia», «tecnica». In questo nuovo libro, Emanuele Severino si sofferma su quei fondamenti mostrando come il movimento tellurico che li scuote sia l’esito di un processo che percorre la storia dell’Occidente. A trasformarsi  è la relazione tra mezzo e scopo  che lega  capitalismo, democrazia e tecnica – in uno scenario che vede la democrazia ridursi a mezzo del capitalismo e  questo a sua volta a mezzo della tecnica. Tecnica quale sinonimo di espansione illimitata della potenza di manipolazione degli enti. Una trasformazione che Severino, con logica implacabile,  mostra nei suoi tratti destinali, in quanto investe il senso dell’essere. Queste pagine non solo invitano a leggere  controcorrente il nostro tempo, ma per il loro rigore diventano modello di esercizio filosofico.

 

Emanuele Severino è uno dei maggiori filosofi contemporanei. Tra le sue più recenti pubblicazioni. Ricordiamo:  Oltrepassare (Adelphi, 2007; Immortalità e destino (Rizzoli 2008);L' identità del destino. Lezioni veneziane (Rizzoli, 2009).

sottotitolo
II ed. 2010
autore
Emanuele Severino
editore
EDITRICE MORCELLIANA SRL
pagine
136
prezzo in euro
12
data pubblicazione
07/07/2009
collana
PELLICANO
EAN
9788837223465
No reviews

16 altri prodotti nella stessa categoria:

Prodotto aggiunto alla wishlist
Prodotto aggiunto al confronto

Proseguendo nella navigazione su questo sito Web, l’utente acconsente all’uso dei cookie .

I cookie vengono utilizzati per offrire all'utente contenuti in linea con i suoi interessi e per consentire transazioni sicure.

Fare clic qui  per ricevere ulteriori informazioni.