Il pasto sacrificale

Il pasto sacrificale

9788837232580
Disponibile
10,50 €
Nessuna tassa

facebook twitter whatsapp flickr flickr
 

Il tema del sacrifico rappresenta la grammatica profonda della civiltà occidentale e orientale, il suo passato remoto e il suo presente. Un concetto non privo di ambiguità e contraddizioni – come dimostrano i molteplici studi fioriti negli ultimi decenni in correlazione ai concetti di “violenza”, “dono”, “salvezza” e a simboli come il “Cristo” – che pare oggi depotenziato, e quasi obliato. Il volume riflette sulla natura problematica del sacrificio, in chiave fenomenologica e alla luce della storia comparata delle religioni,
attraverso una delle sue dimensioni più quotidiane: il pasto, l’atto del mangiare. Indagando il modello archetipico del mito dell’uomo primordiale (Purușa), emergono la dimensione universale e sacrale del cibo, la dialettica fra violenza ed espiazione, redenzione, comunione mistica.

ALDO NATALE TERRIN, professore emerito dell’Istituto di Liturgia Pastorale di S. Giustina a Padova, ha pubblicato per l’editrice Morcelliana: Mistiche dell’Occidente (2001); Religione e neuroscienze (2004); L’Oriente e noi (2007); La religione (2008); Religione visibile (2011); Il mito delle acque in Oriente (2012); Liturgia come gioco (2014); Il rito (20152); Meditazione buddhista (2016); Scientology. Libertà e immortalità (2017) e ha curato, di R. Otto, Il sacro (2011).


 Sommario

sottotitolo
La violenza nelle religioni
autore
Aldo Natale Terrin
editore
MORCELLIANA
pagine
112
prezzo in euro
10.5
data pubblicazione
2019
collana
PELLICANO ROSSO
EAN
9788837232580
No reviews

16 altri prodotti nella stessa categoria:

Prodotto aggiunto alla wishlist
Prodotto aggiunto al confronto

Proseguendo nella navigazione su questo sito Web, l’utente acconsente all’uso dei cookie .

I cookie vengono utilizzati per offrire all'utente contenuti in linea con i suoi interessi e per consentire transazioni sicure.

Fare clic qui  per ricevere ulteriori informazioni.