Non è tutto da buttare

Non è tutto da buttare

In Stock
14,50 €
Nessuna tassa

 

PRESENTAZIONE
Pattume, immondizia, mondezza, sudiciume, lerciume, sporcizia, sozzume, porcheria, rumena, rusco, scovazze, vunciume, rÙera. E poi resti, residui, scarti, scorie, sfrido, colaticcio, risulta, laniccia, fanera. Una difficoltà di nominazione e classificazione che tradisce il timore dell'innominabile, oltre alla consapevolezza dell'inclassificabile. La letteratura e il cinema, la televisione e le arti visive cercano di testimoniare il rapporto contraddittorio e complesso con la spazzatura, il suo imporsi come principio di realtà rispetto a una realtà che non sappiamo mai decifrare fino in fondo. I rifiuti sono ciò di cui pensiamo di non avere più bisogno, un'eccedenza della quale provvediamo a liberarci ma, nello stesso tempo, anche ciò di cui non riusciamo a sbarazzarci. Sono la permanenza di un passato che, riconsiderato dalla prospettiva del presente, appare sempre più degradato e distante; sono, in modo sottile e a volte inquietante, il segno che lasciamo attraverso il nostro passaggio nel mondo.


SOMMARIO
Non piace a nessuno - Filottete e i suoi fratelli - Discariche - Da Leonia al Ferrobedò - L'impossibilità di un'isola - La vita è un letto sfatto - Rio dei Mendicanti - La pietra scartata - Povero ricco, poveri libri - Trash Tv - Dopo - Non è tutto da buttare - Bibliografia - Ringraziamenti - Indice dei nomi

sottotitolo
Arte e racconto della spazzatura
autore
Zaccuri Alessandro
pagine
184
prezzo in euro
14.5
data pubblicazione
2016
collana
SAGGI
EAN
9788835043461
No reviews

16 altri prodotti nella stessa categoria:

Prodotto aggiunto alla wishlist
Prodotto aggiunto al confronto

Proseguendo nella navigazione su questo sito Web, l’utente acconsente all’uso dei cookie .

I cookie vengono utilizzati per offrire all'utente contenuti in linea con i suoi interessi e per consentire transazioni sicure.

Fare clic qui  per ricevere ulteriori informazioni.