• Nuovo
Il primo libro di Fisica

Il primo libro di Fisica

9788828404798
Non disponibile
23,00 €
Nessuna tassa

In libreria dal 9 dicembre


facebook twitter whatsapp flickr flickr
 

La fisica moderna, con i suoi strumenti e i suoi esperimenti, è un tentativo di dialogo con la Natura in cui le risposte che essa dà alle nostre domande vengono tradotte in simboli matematici. Questo dialogo ci permette di superare il nostro punto di vista antropocentrico e di partecipare alla bellezza dell’universo. La teoria della misura, la cinematica, la dinamica, la termodinamica, l’elettromagnetismo, la relatività speciale e generale, la fisica quantistica, l’astrofisica e la cosmologia – se comprese in profondità come invita a fare questo primo libro che è anche una storia della fisica da Aristotele a Einstein – si svincolano dalla volontà umana di dominio tecnico sulla Natura e sui suoi viventi per restituirci una prospettiva di ecologia profonda e di etica illimitata verso tutto ciò che è vita.

Enrico Giannetto, Ph.D. in Fisica, è professore ordinario di Storia delle scienze presso l’Università di Bergamo. Tra le sue pubblicazioni: Un fisico delle origini. Heidegger, la scienza e la Natura (Donzelli, 2010); Sguardi sul pensiero contemporaneo. Filosofia e scienze per cambiare il mondo (Libreria Universitaria, 2018). Per Morcelliana ricordiamo la curatela, con A. Taschini, di A. Einstein, Religione cosmica (2016).

 Sommario



autore
Enrico Giannetto
editore
SCHOLE'
pagine
272
prezzo in euro
23
data pubblicazione
2022
collana
SAGGI
EAN
9788828404798
CategoriaEditore
V
CodiceStatoDisp
D
No reviews
Prodotto aggiunto alla wishlist
Prodotto aggiunto al confronto

Proseguendo nella navigazione su questo sito Web, l’utente acconsente all’uso dei cookie .

I cookie vengono utilizzati per offrire all'utente contenuti in linea con i suoi interessi e per consentire transazioni sicure.

Fare clic qui  per ricevere ulteriori informazioni.