L'ultimo vescovo del Concilio Vaticano I

L'ultimo vescovo del Concilio Vaticano I

9788837234577
In Stock
23,00 €
Nessuna tassa

facebook twitter whatsapp flickr flickr
 

Nella storia dell’Italia cattolica del Novecento, Evasio Colli – per una breve stagione vescovo di Acireale e dal 1932, per oltre un quarantennio, vescovo di Parma – è stato una delle più autorevoli figure dell’episcopato italiano preconciliare, qui per la prima volta oggetto di una compiuta biografia. Grazie a un’ampia bibliografia, frutto di un attento scavo di fonti archivistiche e memoralistiche, emerge un ritratto a tutto tondo, con le sue luci e le sue ombre, tratteggiato con la libertà di espressione consentita dai cinquant’anni e oltre che ci separano dalla morte del presule.


UMBERTO COCCONI, cappellano presso l’Università di Parma, è docente presso l’Istituto Interdiocesano Superiore di Scienze Religiose dell’Emilia. Tra le sue pubblicazioni: Chiesa e Stato a Parma durante l’Unità d’Italia. L’episcopato di mons. Felice Cantimorri (1854-1870) (Parma 2011); Preti Patrioti Parmensi durante l’unità d’Italia: pensiero e azione di Don Cristoforo Gallinari prete patriota (1792-1877) (Parma 2011); La lebbra dell’anima. Gherardino Segalello e il movimento degli Apostolici a Parma (a cura di L. Sala, Parma 2018).




 Sommario


sottotitolo
Evasio Colli vescovo di Parma (1932-1971)
autore
Umberto Cocconi
editore
EDITRICE MORCELLIANA
pagine
272
curatore
Prefazione di Giorgio Campanini
prezzo in euro
23
data pubblicazione
2020
collana
STORIA
EAN
9788837234577
No reviews

16 altri prodotti nella stessa categoria:

Prodotto aggiunto alla wishlist
Prodotto aggiunto al confronto

Proseguendo nella navigazione su questo sito Web, l’utente acconsente all’uso dei cookie .

I cookie vengono utilizzati per offrire all'utente contenuti in linea con i suoi interessi e per consentire transazioni sicure.

Fare clic qui  per ricevere ulteriori informazioni.