L'ultimo vescovo del Concilio Vaticano I

L'ultimo vescovo del Concilio Vaticano I

9788837234577
In Stock
23,00 €
Nessuna tassa

facebook twitter whatsapp flickr flickr
 

Nella storia dell’Italia cattolica del Novecento, Evasio Colli – per una breve stagione vescovo di Acireale e dal 1932, per oltre un quarantennio, vescovo di Parma – è stato una delle più autorevoli figure dell’episcopato italiano preconciliare, qui per la prima volta oggetto di una compiuta biografia. Grazie a un’ampia bibliografia, frutto di un attento scavo di fonti archivistiche e memoralistiche, emerge un ritratto a tutto tondo, con le sue luci e le sue ombre, tratteggiato con la libertà di espressione consentita dai cinquant’anni e oltre che ci separano dalla morte del presule.


UMBERTO COCCONI, cappellano presso l’Università di Parma, è docente presso l’Istituto Interdiocesano Superiore di Scienze Religiose dell’Emilia. Tra le sue pubblicazioni: Chiesa e Stato a Parma durante l’Unità d’Italia. L’episcopato di mons. Felice Cantimorri (1854-1870) (Parma 2011); Preti Patrioti Parmensi durante l’unità d’Italia: pensiero e azione di Don Cristoforo Gallinari prete patriota (1792-1877) (Parma 2011); La lebbra dell’anima. Gherardino Segalello e il movimento degli Apostolici a Parma (a cura di L. Sala, Parma 2018).




 Sommario


sottotitolo
Evasio Colli vescovo di Parma (1932-1971)
autore
Umberto Cocconi
editore
EDITRICE MORCELLIANA
pagine
272
curatore
Prefazione di Giorgio Campanini
prezzo in euro
23
data pubblicazione
2020
collana
STORIA
EAN
9788837234577
CategoriaEditore
V
CodiceStatoDisp
D
No reviews
Prodotto aggiunto alla wishlist
Prodotto aggiunto al confronto

Proseguendo nella navigazione su questo sito Web, l’utente acconsente all’uso dei cookie .

I cookie vengono utilizzati per offrire all'utente contenuti in linea con i suoi interessi e per consentire transazioni sicure.

Fare clic qui  per ricevere ulteriori informazioni.