La Chiesa e il popolo ebriaco

La Chiesa e il popolo ebriaco

In Stock
16,50 €
Nessuna tassa

 

Il più autorevole e infaticabile tra i fautori cattolici del riavvicina­mento tra la Chiesa e il popolo ebraico, del superamento definitivo di incomprensioni, diffidenze, ostilità, fondate su credute ragioni re­ligiose che hanno contribuito nel corso dei secoli al nascere dell’in­fausto fenomeno dell’antisemitismo, offre in questo libro la trama teologica della sua lunga opera e insieme il commento alla Dichiara­zione conciliare sulla relazione della Chiesa con le religioni non cristiane; principalmente alla parte che si riferisce agli Ebrei (28 ottobre 1965).
È un passo decisivo e irreversibile che la Chiesa ha compiuto, nell’ap­profondita fedeltà alla verità biblica, riconoscendo e proclamando che non si può parlare di una colpa collettiva del popolo ebraico, nella passione e morte di Cristo: non per tutti gli Ebrei palestinesi o della diaspora allora viventi, e tanto meno per quelli dei secoli suc­cessivi fino ai nostri giorni. È la vittoria della fede, nella sua formula­zione esatta, purificata, sopra certe rappresentazioni e convinzioni volgari secondo cui il popolo ebraico è oggetto di una riprovazione o ripudio assoluto di Dio, e perciò soggiace a un destino di danna­zione, e di persecuzione anche terrena, a giusto motivo. È l’assenso cordiale alla parola paolina secondo cui le «promesse di Dio sono irrevocabili» e perciò il Signore ha sempre cari gli Ebrei e si riserva, entro la fine dei tempi, di integrarli al suo popolo nuovo, che atten­de la gloria nella sua Parusia.
Un’Appendice, in cui sono riportate la Dichiarazione e le quattro rela­zioni tenute dall’Autore nell’Aula conciliare per raccomandare l’ap­provazione del Documento (talune qui tradotte per la prima volta), aggiunge valore storico al libro, che è un messaggio di fattivo ottimismo cristiano.


AGOSTINO BEA (1881-1968), gesuita e biblista tedesco, nominato cardinale da papa Giovanni xxiii, è stato un pioniere dell’ecumenismo e del dialogo ebrai­co-cristiano nella Chiesa cattolica. Per una sua biografia resta di riferimen­to il volume di S. Schmidt, Agostino Bea. Il cardinale dell’unità, Città Nuova, Roma 1987.

sottotitolo
Nuova edizione con Prefazione di Piero Stefani
autore
Agostino Bea
editore
EDITRICE MORCELLIANA SRL
pagine
192
prezzo in euro
16,5
data pubblicazione
13/03/2015
collana
STORIA
EAN
9788837228644
No reviews

16 altri prodotti nella stessa categoria:

Prodotto aggiunto alla wishlist
Prodotto aggiunto al confronto

Proseguendo nella navigazione su questo sito Web, l’utente acconsente all’uso dei cookie .

I cookie vengono utilizzati per offrire all'utente contenuti in linea con i suoi interessi e per consentire transazioni sicure.

Fare clic qui  per ricevere ulteriori informazioni.