Idealismo-realismo

11,00€

Scheda tecnica

autore Max Scheler
editore ELS LA SCUOLA
pagine 160
curatore a cura di Giuliana Mancuso
prezzo in euro 11
data pubblicazione 9/3/2018
collana FENOMENOLOGIE
EAN 9788826500386

Dettagli

In quest’opera del 1928, testo chiave per comprendere la peculiare forma di realismo difesa da Max Scheler, l’autore affronta nodi essenziali, come il nesso sistematico tra ontologia, metafisica e teoria della conoscenza; la teoria della relatività esistenziale; la concezione della riduzione fenomenologica come tecnica della conoscenza essenziale; l’esperienza della realtà nel vissuto. Lo fa discutendo criticamente le posizioni di Husserl, Dilthey, Hartmann, in un serrato confronto che reca gli effetti della lettura di Essere e tempo di Heidegger. Questa nuova edizione, corredata da un Saggio introduttivo di Giuliana Mancuso, non solo documenta gli esiti della riflessione del filosofo negli ultimi anni della sua vita, ma costituisce anche uno strumento per comprendere come il dibattito filosofico di inizio XX secolo abbia declinato il conflitto tra idealismo e realismo, opzioni fondamentali che tornano puntualmente a fronteggiarsi nella storia della filosofia.


Max Scheler (1874-1928) è tra i più importanti esponenti della filosofia di ispirazione fenomenologica. Celebre per le sue analisi dei vissuti emotivi, ha svolto un ruolo pionieristico per la sociologia della conoscenza e l’antropologia filosofica. Tra le sue opere: Il formalismo e l’etica materiale dei valori (1913-16) e La posizione dell’uomo nel cosmo (1928). Presso Morcelliana: Amore e conoscenza (2009), Politica e morale (2011), Morte e sopravvivenza (2012).

7 other products in the same category: