Catene incantate

25,00€

Scheda tecnica

sottotitolo Tecniche e rituali nella mistica ebraica
autore Moshe Idel
editore MORCELLIANA
pagine 320
curatore a cura di Emma Abate e Maurizio Mottolese
prezzo in euro 25
data pubblicazione 2019
collana SCIENZE E STORIA DELLE RELIGIONI
EAN 9788837231668

Dettagli

«Non c’è cosa, nemmeno la più infima del mondo, che non sia connessa agli anelli della catena e tutto si collega nel suo segreto». Moshe Idel indaga qui i contenuti di questo segreto, riconsiderando il rapporto fra il misticismo ebraico e i rituali tradizionali dell’ebraismo. Mentre le impostazioni classiche della ricerca leggono gli insegnamenti cabalistici principalmente dal punto di vista teologico, la proposta di Idel è di “partire dal basso”, dalle pratiche rituali e dalla loro trasformazione in tecniche per il raggiungimento di un contatto con il divino. “Catene” e “corde” intessute di lettere e nomi ebraici attraversano l’universo, permettendo ai mistici di ascendere ai livelli più alti e di attirare in basso la potenza divina. Le dinamiche della vita religiosa ebraica vengono così reinterpretate nei circoli cabalistici e assidici mediante l’immaginario di un “mondo incantato”, presieduto da forze divine che non risiedono solamente nelle sfere più alte, ma possono essere colte nella recitazione del Nome divino, nello studio della Torah o finanche nella voce della preghiera.


Moshe Idel è Max Cooper Professor di Pensiero ebraico presso l’Università ebraica di Gerusalemme. Ha scritto diverse monografie sulla mistica ebraica. Tra le sue opere in traduzione italiana si ricordano: Il Golem, Einaudi, 2006; Eros e Qabbalah, Adelphi, 2007; La cabbalà in Italia (1280-1510), Giuntina, 2007; Qabbalah. Nuove prospettive, Adelphi, 2010; Il Figlio nel misticismo ebraico, Studi Campostrini, 2013-2014; Il male primordiale nella Qabbalah, Adelphi, 2016.

Emma Abate, dottore di ricerca in Ebraico (Sapienza Università di Roma, 2006) e in Langues, littératures et civilisations juives e Scienze religiose (ephe, Parigi - sas, Modena, 2010), è ricercatore presso l’Institut de recherche et d’histoire des textes (cnrs) a Parigi. Le sue ricerche comprendono lo studio di manoscritti ebraici medievali e della tradizione magica e cabbalistica.

Maurizio Mottolese ha conseguito il Ph.D. in Storia del pensiero ebraico presso l’Università Ebraica di Gerusalemme (2003) e il dottorato di ricerca in Storia delle religioni presso La Sapienza Università di Roma (2013). Si occupa di interpretazione rabbinica e di mistica ebraica medievale

23 other products in the same category: