Tutte le opere

30,00€

Scheda tecnica

sottotitolo Premessa di Armando Torno
autore Boccaccio
editore SCHOLE'
pagine 1072
curatore a cura di Vittore Branca
prezzo in euro 30
data pubblicazione 2021
collana CLASSICI DELLA LETTERATURA
EAN 9788828402947

Dettagli

«[…] Io intendo di raccontare cento novelle, o favole o parabole o istorie che dire le vogliamo, raccontate in diece  giorni da una onesta brigata di sette donne e di tre giovani nel pistilenzioso tempo della passata mortalitá fatta, ed alcune canzonette dalle predette donne cantate al lor diletto. Nelle quali novelle, piacevoli ed aspri casi d’amore ed altri fortunosi avvenimenti si vedranno cosí ne’ moderni tempi avvenuti come negli antichi […]».




«Come il Petrarca con le sue rime segnò il destino della nuova lirica europea, così il Boccaccio, raccogliendo e decantando le esperienze vigorose ma selvose del romanzo e del racconto medievali, fissò genialmente il tipo della nuova narrativa europea nel suo Decameron. Questa raccolta di cento novelle diversissime, narrate in dieci giornate da sette fanciulle e tre giovani, ritiratisi in villa per sfuggire alla peste fiorentina del 1348, è caratterizzata dal diverso nell’unitario e dall’unitario nel diverso: è caratterizzata cioè da quel ritmo fantastico e stilistico che segnerà inconfondibilmente – in contrasto coll’epopea classica, cioè colla narrativa antica – la narrativa moderna, da Chaucer a Cervantes (che Tirso de Molina chiamava «nuestro español Boccaccio»), da Manzoni e da Balzac e da Melville a Dickens e a Zola e a Tolstoi giù giù fino a Lawrence, a Musil, a Faulkner, a Pasternak».
(Vittore Branca)


Vittore Branca (1913- 2004), filologo e critico letterario, è stato professore di Letteratura italiana all’Università di  Padova, membro dell’Accademia Nazionale dei Lincei e dottore honoris causa di molte università europee, americane, asiatiche, Ha fondato l’“Associazione Internazionale per gli studi di Lingua e Letteratura Italiana”, e ha diretto le riviste «Lettere Italiane» e «Studi sul Boccaccio ». Di Boccaccio può considerarsi il più autorevole interprete internazionale, avendo del Decameron identificato gli autografi e fornito l’edizione critica, a coronamento dell’imponente scrutinio dei testimoni (Tradizione delle opere di Giovanni Boccaccio, Edizioni di Storia e Letteratura, vol. I, 1958, vol. II, 1991). Da ricordare il suo Boccaccio medievale (Rizzoli, 2010) e l’edizione completa delle opere, compiuta presso Mondadori; terminata la quale ha ancora realizzato il ricco affresco Boccaccio visualizzato. Narrare per parole e per immagini fra Medioevo e Rinascimento (Einaudi, 1999) e, infine, Il capolavoro del Boccaccio e due diverse redazioni (con Maurizio Vitale, Ist. Veneto di Scienze, 2002).



 Sommario



1 other products in the same category: