Etica dei resti

Etica dei resti

9788837234003
Disponibile
18,00 €
Nessuna tassa

facebook twitter whatsapp flickr flickr
 

Un’etica dei resti – di tutto ciò che viene rimosso ed eliminato, in termini di rifiuti materiali, umani e sociali – amplia la riflessione morale e disegna nuovi confini. Individua strategie personali e collettive ecocompatibili e ridefinisce il concetto di responsabilità. In gioco è l’umana sopravvivenza.

«La scienza parla chiaro: il countdown è iniziato, stiamo entrando nel rapido declino degli equilibri sistemici del pianeta. La catastrofe non sta davanti a noi, in un più o meno lontano futuro; se “il regno di Dio è in mezzo a noi”, vale lo stesso per la finis mundi: è presente nel cibo che ingeriamo, nell’aria che respiriamo, nell’acqua che beviamo. Essa si presenta insieme alle montagne di plastica, all’innalzamento dei mari, al cambiamento della flora […] in relazione a tutto ciò il mondo esibisce lo sconquasso che abbiamo creato stregati dal fascino della forma, erodendo infine le “fondamenta della terra”».


GIANLUCA CUOZZO, professore ordinario di Filosofia teoretica e direttore del Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione dell’Università di Torino, ha recentemente pubblicato Castelli di carta. Kafka e la filosofia della burocrazia (2019).


pdf%20logo.png Sommario

autore
Gianluca Cuozzo
editore
MORCELLIANA
pagine
208
prezzo in euro
18
data pubblicazione
2020
collana
ETICHE SPECIALI
EAN
9788837234003
CategoriaEditore
V
CodiceStatoDisp
D
No reviews
Prodotto aggiunto alla wishlist
Prodotto aggiunto al confronto

Proseguendo nella navigazione su questo sito Web, l’utente acconsente all’uso dei cookie .

I cookie vengono utilizzati per offrire all'utente contenuti in linea con i suoi interessi e per consentire transazioni sicure.

Fare clic qui  per ricevere ulteriori informazioni.